Condividi questa pagina:
Cerca
Home page | Il Comune | Uffici Comunali | Servizi sociali | Pagina corrente: Contrassegno invalidi
Il Comune
Uffici Comunali
Servizi sociali

Contrassegno invalidi

Descrizione

IIl contrassegno viene rilasciato:

  • alle persone con ridotta capacità di deambulazione
  • alle persone non vedenti
  • alle persone che temporaneamente hanno una ridotta capacità di deambulazione (esempio a seguito di infortunio)
Non può essere rilasciato ai minori di tre anni.

Il contrassegno, valido per un periodo massimo di 5 anni, può essere rinnovato ed è strettamente personale.

E' obbligatorio esporre il contrassegno sul veicolo che è al servizio dell'avente diritto, nella parte anteriore del veicolo e in maniera visibile dall'esterno. La mancata esposizione comporta per il trasgressore una sanzione amministrativa.

La richiesta deve essere presentata all'Ufficio Servizi alla Persona (Via Pillio 1), che provvede al rilascio del contrassegno entro 7 giorni.

Documentazione da presentare per il rilascio

La richiesta deve essere presentata all'Ufficio Servizi alla Persona, unitamente alla seguente documentazione
  • n. 1 foto-tessera
  • certificato per cecità
oppure

  • certificato per persona con grave disabilità – ai sensi dell'art. 381 del DPR 495/92 e succ. mod. e int. e art. 188 comma 2 D.Lgs 285/92” rilasciato dalla Commissione Medica per l'accertamento della disabilità (tale certificato deve essere richiesto in sede di visita per il riconoscimento dell'invalidità civile. Coloro che avviano le procedure per il riconoscimento dell'invalidità civile e contestualmente desiderano richiedere anche l'accertamento per il rilascio del contrassegno parcheggio disabili potranno farne richiesta, all'inizio della visita, direttamente alla Commissione Medica, che rilascerà apposita certificazione; non dovranno quindi farne richiesta al proprio medico curante al momento dell'inoltro per via telematica all'INPS delle certificazioni utili per il riconoscimento delle invalidità civile)
oppure
  • certificato della Commissione per l'accertamento degli stati di invalidità civile rilasciato dall'Azienda USL di competenza nel quale deve essere specificato “ non essendo in grado di compiere gli atti quotidiani della vita” e nella diagnosi deve essere indicata una sensibile riduzione della capacità di deambulazione (tale possibilità è riservata solo a coloro che sono in possesso di certificazione su modello A-SAN, prima dell'entrata in vigore della legge 102/2009 con cui la competenza per il riconoscimento delle invalidità civile è passata dall'Azienda USL all'INPS);
oppure
  • Verbale della Commissione medico-legale in cui è riconosciuta la GRAVITÀ DELL'HANDICAP nella MOBILITÀ ai sensi della L. 104/92 (tale possibilità è riservata solo a coloro che sono in possesso di tale certificazione, prima dell'entrata in vigore della legge 102/2009 con cui la competenza per il riconoscimento della disabilità è passata dall'Azienda USL all'INPS);
oppure
  • Certificato DELL'UFFICIO IGIENE DELL' AZ. USL DI COMPETENZA nel quale è indicato per quanti anni viene autorizzato l'utilizzo del contrassegno
Per la richiesta di rilascio di autorizzazioni aventi validità inferiore ai 5 anni sono necessarie 2 marche da bollo da euro 16,00 l'una (una marca viene applicata sulla richiesta e una sulla comunicazione di concessione)

Modalità per il rinnovo
La richiesta deve essere presentata all'Ufficio Servizi alla Persona, unitamente alla seguente documentazione:

  •  n. 1 foto tessera
  •  Per il rinnovo delle autorizzazioni permanenti (validità 5 anni) è necessario restituire il contrassegno da rinnovare e allegare alla domanda di richiesta il certificato rilasciato dal proprio medico curante che attesti il persistere delle condizioni sanitarie che hanno dato luogo al primo rilascio
  • Per il rinnovo delle autorizzazioni temporanee (validità inferiore ai 5 anni) è necessario restituire il contrassegno da rinnovare ed allegare alla domanda di richiesta il certificato dell'Ufficio di Igiene dell'Azienda USL di competenza.
Per il rinnovo di autorizzazioni aventi validità inferiore ai 5 anni sono necessarie n. 2 marche da bollo da euro 16,00 l'una (una marca viene applicata sulla richiesta ed una sulla comunicazione di concessione)

LA VISITA per il rilascio del certificato dell'UFFICIO IGIENE dell'AZ. USL DI COMPTENZA:
PUO' ESSERE PRENOTATA
telefonando al n° verde 848 831313 direttamente al CUP dell'Ospedale di Medicina
Orari: da lunedì a venerdì 8.30-17.30 Dal Lunedì al Venerdì 7,30-12,30

Notizie utili

Il contrassegno per la circolazione e la sosta dei veicoli a servizio delle persone invalide, previsto dall' art. 381 del DPR 16 dicembre 1992 n. 495 e successivi modificazioni, consente:

  • il parcheggio negli appositi spazi riservati ai disabili;
  • il sostare nei parcheggi a tempo determinato (disco orario), senza obbligo del rispetto dei limiti di tempo;
ATTENZIONE!!. Il contrassegno NON consente la sosta del veicolo nelle aree soggette a divieto (Divieto di sosta, divieto di sosta permanente, divieto di fermata ecc.).

  • il parcheggio nelle aree delimitate da segnaletica blu, occupati da veicoli al servizio delle persone invalide detentrici di regolare contrassegno;
ATTENZIONE!! A seguito della sentenza della Corte di Cassazione (Cass. Civ. Sez. II, 05/10/2009, N. 21271 ) occorre sempre verificare se, nel Comune interessato, il parcheggio delimitato da segnaletica blu, sia gratuito o meno.

  • la circolazione nelle zone a traffico limitato (Z.T.L.), escluse le zone pedonali;
  • la circolazione sulle corsie preferenziali riservate ai mezzi pubblici e taxi;
Si precisa che nel Comune di Bologna e nel Comune di Imola tali aree sono controllate da telecamere che rilevano i veicoli in transito pertanto per non incorre in sanzioni, occorre trasmettere al Comune di Bologna ed al Comune di Imola il numero di targa per percorrere tali aree; il titolare del contrassegno (o l'esercente della patria potestà, il tutore o altro) può comunicare, compilando il modulo predisposto dal Comune di Bologna e dal Comune di Imola, le targhe dei veicoli che utilizzerà per circolare nella città di Bologna e di Imola
  • l'accesso ai cimiteri del Comune di Medicina.

A chi rivolgersi

Emanuela Zanardi

Nome: Emanuela Zanardi
Telefono: 051 6979247
Cellulare:
Fax: 051 6979321
Profilo: Istruttore amministrativo

Funzioni:
Giuliana Giacomoni

Nome: Giuliana Giacomoni
Telefono: 051 6979282
Cellulare:
Fax: 051 6979321
Profilo: Istruttore amministrativo

Funzioni:
Roberta Benedetti

Nome: Roberta Benedetti
Telefono: 051 6979246
Cellulare:
Fax: 051 6979321
Profilo: Istruttore amministrativo

Funzioni:

Riferimenti normativi

Art. 188 del Codice della Strada e relativo regolamento di esecuzione
Art. 381 DPR n.495 del 16/12/1992
Art. 4 Legge n.104 del 05/02/1992

Decesso del Titolare del contrassegno invalidi

I parenti o altra persona che agisce per suo conto sono invitati appena è possibile a restituire all' Ufficio Servizi alla Persona – Via Pillio n. 1 - il contrassegno intestato al deceduto.

U.O. - Responsabile del procedimento - info

Unità Organizzativa Responsabile dell'Istruttoria: Servizi alla Persona – Servizi Educativi – Dirigente: Dott.ssa Giuseppina Rinaldi

Responsabile del Procedimento: Dott.ssa Bruna Cimatti – tel. 051/6979244
E-mail: serviziallapersona@comune.medicina.bo.it

Per informazioni: Servizi alla Persona – 051/6979246-051/6979247-051/6979282
E-mail: serviziallapersona@comune.medicina.bo.it

Termine

Termine fissato per la conclusione del procedimento: 7 giorni dalla data di presentazione dell'istanza

Silenzio - Assenso

Silenzio assenso: il procedimento può concludersi con il silenzio-assenso dell'Amministrazione

Tutela

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale:
E' ammesso il ricorso al TAR Emilia Romagna avverso i procedimenti definitivi, nei modi e nei tempi previsti dall'art. 21 della Legge 6 dicembre 1971, n. 1034 ss.mm., ovvero ricorso straordinario al Capo dello Stato nei modi e nei tempi previsti dal DPR del 24/11/1971 n. 1199

Dati aggiornamento scheda

Ultimo aggiornamento in data 26/03/2014 a cura di L.P.

Modulistica

Modulo di richiesta contrassegno per persone disabili
Allegati alla pagina
Art. 188 del Codice della Strada
Dimensione file: 23 kB [Nuova finestra]
Contrassegno invalidi - notizie utili
Dimensione file: 81 kB [Nuova finestra]
Il Comune
Sindaco e Giunta
Consiglio comunale
Commissioni
Consulte territoriali
Consulte tematiche
Uffici comunali

Contatti
Ufficio Relazioni con il Pubblico
Trova una persona
Scrivi al Sindaco
Posta Elettronica Certificata

Servizi online
Albo Pretorio
Bandi e Gare
Autenticazione con Federa
Consultazione tavole PRG
PSC - RUE - Classificazione acustica
People SUAP
Pagamenti online
Servizio rette scolastiche
Servizi demografici online

Trasparenza
Amministrazione trasparente
Codice disciplinare
Ex Trasparenza, valutazione e merito

Navigazione tematica
Agricoltura
Ambiente e Verde
Bambini
Casa
Cultura, tempo libero e sport
Disabili
Giovani
I.M.U. Imposta Municipale Propria
Lavoro
Macellazione
Raccolta firme
Sale pubbliche
Sanità e salute
Scuole e asili nido
Sociale
Stranieri
Trasporti
Turismo e ricettività
TARES Tassa comunale su rifiuti e servizi
Anagrafica dell'Ente
Comune di Medicina
Provincia di Bologna
Regione Emilia-Romagna
Italy
Via Libertà 103, 40059 Medicina (BO)
Tel. 051.69.79.111 - Fax 051.69.79.222
email: urp@comune.medicina.bo.it
Partita IVA: 00508891207
Codice Fiscale: 00421580374

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0

Crediti
La redazione e la gestione di questo sito è a cura dell'ufficio URP, Segreteria Affari Generali, Segreteria del Sindaco.
Per inviare segnalazioni:
comunicazione@comune.medicina.bo.it
Pubblicato nel marzo del 2014
Realizzazione sito Punto Triplo Srl
Area riservata