Sono concluse le procedure di gara per l’affidamento dei lavori di demolizione e ricostruzione della palestra scolastica “G. Simoni”.

La Centrale Unica di Committenza del Circondario Imolese, che si occupa dei bandi di gara del territorio oltre la soglia comunitaria, ha gestito la gara che consentirà la realizzazione della nuova palestra scolastica della scuola “G. Simoni”, per un investimento di circa 1 milione e 400mila euro provenienti da fondi dell’Amministrazione comunale, della Regione Emilia-Romagna e dello Stato.

La ditta vincitrice è la Giafra srl che si è aggiudicata la gara con un ribasso del 25%, un ribasso medio rispetto alle 106 ditte che hanno presentato l’offerta. La procedura di gara, infatti, non prevedeva l’assegnazione al massimo ribasso, ma lo scarto delle offerte anomale o troppo basse.
Una volta fatti gli ultimi controlli sarà consegnato il cantiere, indicativamente ad inizio giugno.

Si segnala che sono state inoltre escluse tre ditte che hanno presentato documentazioni false. Questo ha fatto scattare la denuncia d’Ufficio nei confronti delle persone coinvolte. Il necessario coinvolgimento delle Forze dell’Ordine ha determinato un rallentamento nelle procedure di gara che ha determinato un ritardo nell’aggiudicazione del vincitore.

L’Amministrazione comunale si complimenta con gli Uffici che hanno gestito questa complessa partita garantendo la correttezza della gara in tempi il più rapido possibile.

Notizia a cura della Segreteria del Sindaco