Europee – Cittadini comunitari (UE) – Scadenza 11/03/2024

Per cosa si vota

Elezione dei membri del Parlamento Europeo

Quando si vota

  • Sabato 8 giugno 2024 dalle 14 alle 22
  • Domenica 9 giugno 2024 dalle 7 alle 23

Chi può votare

Cittadini italiani e cittadini dell’Unione Europea residenti in un Comune italiano.

I cittadini comunitari hanno due opzioni di voto:

  • 1) Votare in Italia nel Comune di residenza per i candidati italiani ovvero per i membri del Parlamento Europeo spettanti all’Italia
  • 2) Votare per i membri del Parlamento Europeo spettanti al Paese di origine: in questo caso il voto potrà essere espresso nel Paese di origine oppure presso le sedi consolari (si suggerisce di contattare le Autorità straniere di competenza per avere maggiori informazioni)

In ogni caso è vietato il doppio voto: le opzioni 1 e 2 sono alternative.

Sito Unione Europea: https://elections.europa.eu/it/ menù “Elezioni”

Come fare per votare in Italia

I cittadini comunitari per esercitare il diritto di voto in Italia, presso il Comune di Medicina, devono presentare formale domanda di iscrizione nelle “Liste elettorali aggiunte”.

Validità dell’iscrizione: l’iscrizione è permanente fino a quando l’elettore non chiede la cancellazione o perde il requisito elettorale.

NOTA BENE: i cittadini comunitari già iscritti in occasione di precedenti consultazioni elettorali europee (es. 2009 o 2014 o 2019) NON devono ripresentare una nuova domanda di iscrizione se vogliono votare a Medicina, altrimenti possono chiedere la cancellazione dalle liste aggiunte.

Modalità di presentazione

La domanda potrà essere presentata con una delle seguenti modalità:

Ad ogni cittadino comunitario maggiorenne residente il Comune di Medicina ha inviato una lettera con allego il modulo personalizzato per presentare domanda di iscrizione nelle liste aggiunte.

NOTA BENE: allegare anche copia documento di riconoscimento in corso di validità

Scadenza presentazione domande

Lunedì 11 marzo 2024

Normativa

  • L. 24 giugno 1994, n.408 convertito in Legge 3 agosto 1994, n.483 “Disposizioni urgenti in materia di elezioni al Parlamento europeo”
  • Legge 24 gennaio 1979, n.18 “Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia”