Voto a domicilio

Il Sindaco rende noto che gli elettori in condizioni di dipendenza continuativa da apparecchiature elettromedicali e/o affette da gravissima infermità per i quali l’allontanamento dal proprio domicilio risulti impossibile, anche con l’ausilio dei servizi di cui all’articolo 29 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, possono essere ammessi al “voto domiciliare”.

Procedura da seguire:

  1. Richiedi presso l’Ausl Imola – Dipartimento di Sanità Pubblica il certificato medico da cui risulti la sussistenza in capo all’elettore, con l’esatta formulazione normativa, delle condizioni di infermità previste dalla legge. Per prenotare la visita medica a domicilio e per informazioni contatta il front office del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Ausl di Imola al numero 0542 604950 dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12.30 – email: frontoffice@ausl.imola.bo.it
  2. Presenta al tuo Comune di iscrizione nelle liste elettorali la seguente documentazione:
  • modulo di dichiarazione attestante la volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui l’infermo dimora (può essere anche ad indirizzo diverso da quello anagrafico)
  • il certificato medico rilasciato dall’Ausl Imola – Dipartimento di Sanità Pubblica
  • la fotocopia della tessera elettorale
  • la fotocopia del documento di identità

Il Sindaco rilascerà specifica “attestazione” di ammissione al voto a domicilio e, previo contatto telefonico, nel giorno della consultazione, cioè sabato 8 e domenica 9 giugno 2024, il Presidente di seggio con altri due componenti del seggio si recherà al domicilio del richiedente per la raccolta del voto.

Scadenza entro lunedì 20 maggio 2024