Venerdì 17 Maggio 2019
Medicina - Via Libertà
Tutto il giorno

Aprirà venerdì 17 maggio, alle ore 17.00, la mostra “Nuova luce sul Carmine – La Sagrestia svelata”.

Saranno infatti messe in mostra le pale settecentesche fino ad oggi non visibili ai visitatori perché poste nella Sagrestia del Carmine. Si tratta di opere di grande pregio di Ferdinando da Bologna e di Nicola Bertuzzi.

Queste magnifiche opere resteranno a disposizione dei visitatori finché non saranno terminati i lavori di restauro della Sagrestia; lavori finanziati dalla Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, per un importo di 70 mila euro e dal Comune di Medicina per un intervento complessivo di 150 mila euro, che hanno lo scopo di riportare la Sagrestia di uno degli edifici storici più belli di Medicina all’antico splendore, rendendola uno spazio idoneo per mostre, conferenze e concerti.

La mostra, che ha ottenuto il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, è curata da Pietro Di Natale, storico dell’arte e consulente di arte antica e moderna, specializzato in pittura e scultura antica dal Cinquecento all’Ottocento, con particolare attenzione a temi ed aspetti riguardanti il contesto artistico bolognese ed emiliano.