Oggi, la Rai era a Medicina per celebrare la nostra cipolla.

La ripresa, in diretta su RaiUno, è iniziata alle ore 11.00 sul Sagrato del Carmine, dove la Confraternita della Magnifica Cipolla di Medicina ne descrive le diverse varietà tutte riconducibili a tre grandi gruppi:

Cipolla dorata – presenta bulbi di forma rotondeggiante e molto vestiti con tuniche esterne colore giallo-bronzato;

Cipolla bianca – è un tipo di cipolla con bulbi di pezzatura medio-grossa, di forma sferica e di colore bianco brillante;

Cipolla rossa –  presenta bulbi di forma rotondeggiante con tuniche di colore rosso violaceo molto spesse e consistenti. Ha sapore delicato ed è carnosa.

La troupe si reca poi dove vi era l’altare della Chiesa, qui vengono realizzate prove alla conduttrice per entrare nella Confraternita, pronunciando il giuramento solenne “ A la fen di guai la zivalla l’an manca mai “.

Infine, nel Chiostro del Palazzo comunale vengono descritti i sapori della nostra tradizione.

Presente alla trasmissione il Sindaco Matteo Montanari, travestito anche lui da confratello.

La cipolla rappresenta l’eccellenza del nostro territorio. Il 12, il 13 ed il 14 luglio si celebrerà l’Antica Fiera di luglio XIX° Medicipolla – festa del gemellaggio per celebrare l’ortaggio.

“Grazie al Consorzio della Cipolla di Medicina e al suo Presidente che mette tutto il suo impegno per la promozione del prodotto tipico del nostro territorio. Nei prossimi anni cercheremo di far conoscere al meglio i prodotti storici e quelli più recenti coltivati nel Comune, per promuovere l’attività dei nostri agricoltori e allo stesso tempo valorizzare le bellezze architettoniche di Medicina – commenta il sindaco Montanari”.

Comunicazione a cura dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico