Il nuovo anno al Magazzino Verde di Medicina comincia all’insegna di tanti appuntamenti.

Mercoledì 15 gennaio dalle 18.00 alle 20.00 si terrà il primo incontro del laboratorio teatrale per i ragazzi e le ragazze da 11 a 13 anni.

Sabato 18 gennaio alle 10.30 tornano le letture gratuite a teatro per bambini da 3 a 7 anni, in collaborazione con la Biblioteca Comunale, e realizzate dai ragazzi e dalle ragazze di Gruppo Laboratorio Icaro.

Le luci del palco si riaccendono domenica 19 gennaio alle 16.30 con “I musicanti di Brema” di Teatro Perdavvero, in programma per bambini e bambine da 4 a 10 anni.

 

Laboratori teatrali in partenza

I laboratori teatrali Metamorfosi propongono classi diversificate a seconda delle fasce d’età, per offrire uno spazio di espressione e di messa in gioco fra coetanei e coetanee.

Mercoledì 15 gennaio dalle 18.00 alle 20.00 le ragazze e i ragazzi da 11 a 13 anni potranno partecipare al primo incontro del laboratorio teatrale a loro dedicato, composto da dodici incontri, sempre il mercoledì sera dalle 18.00 alle 20.00.

Per informazioni e iscrizioni è possibile chiamare lo 051/4153718, dal martedì al venerdì dalle 14.00 alle 16.00.

 

Il weekend a teatro

Il fine settimana a teatro comincia sabato 18 gennaio alle 10.30 con una lettura gratuita per chi ha dai 3 ai 7 anni, a cura delle ragazze e dei ragazzi del Gruppo Laboratorio ICARO.
Nell’occasione sarà aperta anche la biglietteria del teatro, per permettere a chiunque lo desideri di acquistare biglietti, abbonamenti o iscriversi ai laboratori teatrali per diverse fasce d’età.

 

Domenica 19 gennaio alle 16.30 è tempo del primo spettacolo dell’anno con “I musicanti di Brema” di Teatro Perdavvero.

Lo spettacolo, consigliato dai 4 ai 10 anni, porta in scena un attore e un musicista che, con parole e musiche dal vivo, rievocano la celebre fiaba dei fratelli Grimm.

Protagonisti della storia sono un asino zoppo, un cane sdentato, un gatto senz’unghie e un gallo con un’ala rotta. Rifiutati dai rispettivi padroni per via dei loro “difetti”, gli animali decidono di partire per la città di Brema per realizzare un sogno: farsi assumere dall’orchestra musicale cittadina. Durante il viaggio, in mezzo al bosco, s’imbattono nella casa dei briganti, dentro alla quale intravedono una tavola piena di cose buone da mangiare. Ma prima di sfamarsi bisogna liberarsi dei briganti e l’unico modo per riuscirvi è quello di collaborare insieme…

Uno spettacolo teatrale e musicale per rivivere un classico, parlare della ricchezza della diversità, della necessità di collaborare e dell’irriducibile bisogno di sognare.

 

È possibile acquistare i biglietti online su www.medicinateatro.it, direttamente da casa. In caso di esaurimento dei posti online, un’ultima quota dei biglietti sarà disponibile per l’acquisto solo a teatro, immediatamente prima dello spettacolo. Intero 6 euro, ridotto 5 euro (under 14, soci Coop Reno).

 

Il prossimo spettacolo della rassegna è “I musicanti di Brema” di Teatro Perdavvero, in programma domenica 19 gennaio alle 16.30, per bambini e bambine da 4 a 10 anni. Biglietti già disponibili online su www.medicinateatro.it.

 

La Stagione per le Famiglie

Il cartellone 2019-2020 per le famiglie prevede 11 titoli in altrettante repliche, con spettacoli divisi per diverse fasce d’età, da 1 ai 18 anni.

La stagione è composta da nove spettacoli domenicali alle 16:30 e da due appuntamenti serali infrasettimanali, sempre alle 21:00, per i bambini più grandi e gli adolescenti.

 

Il programma completo per le famiglie è disponibile all’indirizzo www.medicinateatro.it

Abbonamenti, aperture della biglietteria e biglietti acquistabili online

Chi vuole abbonarsi potrà farlo a teatro nei giorni di spettacolo, a partire da mezz’ora prima della rappresentazione. La biglietteria sarà inoltre aperta dalle 11.30 alle 12.30 del 18 gennaio, 8 febbraio, 28 marzo.

Per quanto riguarda i biglietti, è possibile acquistarli a teatro, nelle giornate già riportate, oppure online su www.medicinateatro.it, direttamente da casa. Intero 6 euro, ridotto 5 euro (under 14, soci Coop Reno).

Comunicato a cura de La Baracca Testoni Ragazzi

Pubblicato dall’Ufficio Servizi alle Imprese e Cultura