Descrizione e riferimenti normativi

RIFERIMENTI NORMATIVI

Accesso agli atti (esclusi gli atti dell’Ufficio Edilizia Privata. Per quest’ultimi vedere altra scheda)
L’accesso ai documenti amministrativi, attese le sue rilevanti finalità di pubblico interesse, costituisce principio generale dell’attività amministrativa al fine di favorire la partecipazione e di curarne l’imparzialità e la trasparenza.

Legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modifiche

Responsabile del procedimento

Il responsabile del procedimento è il responsabile dell’ufficio presso cui sono conservati gli atti e i documenti richiesti. Il sostituto del responsabile del procedimento è il Segretario Generale: Dott.ssa Villa Valeria.

Termini - Silenzio assenso - Tutela

Non è prevista la conclusione con il silenzio-assenso dell’Amministrazione. Se l’Amministrazione non fornisce risposta entro 30 giorni il cittadino
può avvalersi della tutela amministrativa e giurisdizionale indicata nel successivo punto

1) Richiesta di riesame al Difensore Civico entro 30 gg dal diniego o dal formarsi del silenzio-rigetto
2) Ricorso al T.A.R. Emilia-Romagna entro 30 giorni
3) Ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120

Servizio on line

La richiesta di accesso agli atti, sottoscritta in carta libera oppure con i moduli allegati, deve essere motivata e inoltrata all’Ufficio Relazioni con il pubblico (U.R.P.) del Comune di Medicina tramite:

1) consegna diretta in via Libertà 103, Medicina (BO) secondo gli orari indicati nel successivo punto
2) servizio postale
3) fax al n. 051 6979222
4) email: urp@comune.medicina.bo.it, Indirizzo di posta elettronica certificata: comune.medicina@cert.provincia.bo.it che provvederà ad inoltrarla al Responsabile.

Per la richiesta possono essere utilizzati i moduli allegati:

1) Modulo di accesso informale agli atti Accesso informale: si esercita personalmente tramite richiesta, anche verbale, ove non sorgano dubbi sulla legittimazione del richiedente, sulla sussistenza dell’interesse giuridicamente rilevante alla conoscenza dei documenti richiesti o sull’accessibilità dei documenti stessi.
In ogni caso l’ufficio dovrà procedere alla verifica dell’identità del richiedente; in caso di accoglimento della richiesta l’ufficio provvede immediatamente e senza altre formalità all’esibizione del documento e all’eventuale rilascio di copie, salvo il rimborso dei costi.
La verifica dell’identità del richiedente attraverso la presentazione della carta di identità o di altro documento equipollente avviene nel momento in cui il funzionario addetto riceve la richiesta di accesso.

2) Modulo di accesso formale agli atti Accesso formale: qualora non sia possibile l’accoglimento della richiesta in via informale.

Si fa presente che l’utente può verificare prima della richiesta di accesso, se l’atto è già pubblicato e reperibile sul sito web del Comune e all’Albo pretorio

Potere sostitutivo in caso di inerzia - modulistica

Dott.ssa Villa Valeria – tel. 0516979206 – casella di posta elettronica urp@comune.medicina.bo.it; casella di posta elettronica certificata: comune.medicina@cert.provincia.bo.it

L’estrazione di copia semplice di atti o documenti è a pagamento: formato A4 € 0,15; A3 € 0,30.
Per informazioni sul pagamento rivolgersi all’Ufficio presso cui l’utente ritira l’atto.

Qualora venga richiesta l’estrazione di copia conforme all’originale di atti o documenti dell’Amministrazione, all’atto della consegna sarà richiesto al cittadino
la marca da bollo da apporre sulla copia dichiarata conforme all’originale in numero di 1 ogni 4 facciate marca da bollo da € 16,00

Ufficio di riferimento

Hai trovato utili queste informazioni?