Descrizione e riferimenti normativi

I Piani Urbanistici Attuativi (PUA) sono gli strumenti urbanistici di dettaglio per dare attuazione agli interventi di nuova urbanizzazione e di riqualificazione, disposti dal POC qualora esso stesso non ne assuma i contenuti.
Dopo l’adozione il Comune procede al deposito dei PUA presso la propria sede per sessanta giorni, dandone avviso sul sito web del Comune e eventualmente su un quotidiano a diffusione locale. Per i PUA d’iniziativa privata non si procede ad adozione, l’atto di autorizzazione o il preavviso di diniego dello stesso sono comunicati agli interessati entro il termine perentorio di sessanta giorni dalla data di presentazione dell’istanza, completa della necessaria documentazione.
Entro la scadenza del termine di deposito  chiunque può formulare osservazioni e contestualmente al deposito il piano viene trasmesso alla Provincia, la quale, entro il termine perentorio di sessanta giorni dalla data di ricevimento, può formulare osservazioni relativamente a previsioni di piano che contrastano con i contenuti del PSC o con le prescrizioni di piani sopravvenuti di livello superiore.  Il Comune è tenuto, in sede di approvazione, ad adeguare il piano alle osservazioni formulate ovvero ad esprimersi sulle stesse con motivazioni puntuali e circostanziate.
L’avviso dell’avvenuta approvazione del piano è pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione e sul sito web del Comune, il piano
entra in vigore dalla data di pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.

RIFERIMENTI NORMATIVI

art. 31e 35 della LR 20/2000

U.O. - Responsabile del procedimento - Info

Unità organizzative responsabili dell’istruttoria:
Urbanistica – urbanistica@comune.medicina.bo.it – tel 0516979208

Responsabile del procedimento:
Sisto Astarita

Provvedimento finale:
Giunta Comunale

Info: Contattando telefonicamente il Responsabile del Procedimento

Termini - Silenzio assenso - Tutela

 Termine fissato per la conclusione del procedimento: Per i PUA di iniziativa privata l’Amministrazione si esprime entro il termine di 60 giorni dalla richiesta di autorizzazione al deposito.

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale: Ricorso al TAR entro 30 giorni e al Consiglio di Stato entro 60 giorni dall’emisionne del provvedimento finale.

Potere sostitutivo in caso di inerzia - Allegati

Potere sostitutivo: In caso di inerzia il potere sostitituvo è attribuito al Segretario Comunale Cinzia Giacometti – affarigenerali@comune.medicina.bo.it -Tel. 051.69.79.205

       Allegati:

  • Elaborati grafici dello stato di fatto
  • Elaborati grafici di progetto
  • Relazione geologica, geotecnica  sisimica
  • Documentaione in materia di acustica
  • Rapporto ambientale a fini VAS/Valsat
  • Relazione illustrativa
  • Schema di convenzione urbanistica
  • Documentazione necessaria per l’acquisizione dei pareri di competenza di organi diversi dal Comune

Ufficio di riferimento

Hai trovato utili queste informazioni?