Descrizione e riferimenti normativi

Secondo quanto prescrive la normativa nazionale tutti gli scarichi devono essere preventivamente autorizzati. Fanno eccezione gli scarichi di acque reflue domestiche in reti fognarie : questi sono sempre ammessi nell’osservanza dei regolamenti fissati dal gestore del servizio idrico integrato; va comunque presentata domanda di allacciamento all’Ente gestore ( Hera –Imola).
La domanda di autorizzazione va presentata al Comune per gli scarichi:

– di acque reflue industriali in fognatura;
– di acque reflue domestiche e assimilate in zone non servite da fognatura;
– di acque meteoriche di dilavamento in fognatura nei casi previsti dalla Direttiva regionale 286/05
Di competenza della Provincia sono invece gli scarichi:
– di acque reflue industriali su suolo o in corso d’acqua superficiale;
– di acque meteoriche di dilavamento su suolo o in corso d’acqua superficiale nei casi previsti dalla Direttiva regionale 286/05

L’autorizzazione è valida per 4 anni dal momento del rilascio e un anno prima della scadenza deve esserne richiesto il rinnovo. Per gli insediamenti soggetti a diversa destinazione, ad ampliamento, ristrutturazione, o trasferimento deve essere richiesta una nuova autorizzazione.

Per l’autorizzazione degli scarichi di acque reflue domestiche e/o assimilate alle domestiche non recapitanti in pubblica fognatura, il richiedente dovrà presentare domanda in triplice copia e allegare l’impegno al pagamento ad ARPA delle competenze relative al parere.
La domanda di autorizzazione allo scarico e gli allegati sono scaricabili direttamente dal sito nella sezione “Modulistica”. E’ possibile inoltre scaricare il Regolamento del Servizio Idrico Integrato su questo sito per consultare la procedura per nuovi allacci alla Pubblica Fognatura.L’autorizzazione è rilasciata al titolare dell’attività da cui origina lo scarico.
Per chiedere l’autorizzazione allo scarico o il rinnovo di un’autorizzazione precedentemente rilasciata e scaduta, i titolari dovranno presentare “Domanda di Autorizzazione/Rinnovo” in marca da bollo da € 16,00, debitamente compilata in ogni sua parte ed essere corredata degli allegati richiesti in base al tipo di scarico effettuato.

Per scarichi di acque reflue industriali occorre contattare il SUAP.

La Domanda di Autorizzazione/Rinnovo allo scarico e gli allegati sono scaricabili direttamente nella sezione “Modulistica”. Il “Regolamento di fognatura e depurazione”, pubblicato nella sezione Normativa, presenta la procedura da seguire per nuovi allacci alla Pubblica Fognatura.

RIFERIMENTI NORMATIVI

D.Lgs.152 del 03/04/2006
Regolamento del Servizio Idrico Integrato

 

U.O. - Responsabile del procedimento - Info

Responsabile del procedimento: Silvano Fabrizio
email: silvano.fabrizio@comune.medicina.bo.it – tel 0516979211

Provvedimento finale:
Responsabile Arch.Sisto Astarita
email: sisto.astarita@comune.medicina.bo.it – tel 051 6979212

Per info:
Sportello Unico dell’Edilizia ediliziaprivata@comune.medicina.bo.it – tel 0516979208

Termini - Silenzio assenso - Tutela

Termine fissato per la conclusione del procedimento: la conclusione del procedimento è fissato in 60 giorni dal ricevimento dei parei esterni:
ARPA-  PROVINCIA – HERA – BONIFICA RENANA

Potere sostitutivo in caso di inerzia - Allegati

Potere sostitutivo: In caso di inerzia il potere sostitituvo è attribuito al Segretario Generale Cinzia Giacometti

Al momento del ritiro dell’autorizzazione dei documenti o della presentazione degli stessi, occorre effettuare il pagamento dei diritti di segreteria pari a € 50,00 e presentare una marca da bollo da € 16,00.

Modalità di pagamento:

Contanti o assegno circolare presso la Cassa di Risparmio di Ravenna Spa – Filiale di Medicina (intestato a Tesoreria Comunale Carisp Ravenna Spa)
Bonifico bancario sul conto corrente intestato a Comune di Medicina c/o Cassa di Risparmio Ravenna – Direzione Generale Iban IT49U0627013199T20990000633
Versamento tramite conto corrente postale n. 298406 intestato a Servizio Tesoreria Comune di Medicina

Allegati:

Dichiarazione sostitutiva atto di notorietà della proprietà, asseverazione del tecnico abilitato, relazione tecnica, planimetria generale rete fognaria in scala 1:200, planimetria catastale in scala 1:2000, modulo impegno al pagamento dei pareri esterni (ARPA), relazione geologica (per sub irrigazione/fitudepurazione), schede tecniche dei materiali utilizzati.

Normativa del procedimento

  • Prescrizioni tecniche relative alla progettazione delle reti fognarie in un piano urbanistico attuativo
    Pdf
  • Regolamento di fognatura - tabelle
    Pdf
  • Regolamento di fognatura e depurazione
    Pdf
  • Schema allacciamento tipo
    Pdf
  • Schemi fognoli
    Pdf

Moduli del procedimento

  • Domanda di autorizzazione allo scarico di acque superficiali e/o suolo
    Pdf Rtf

Allegati al procedimento

Ufficio di riferimento

Hai trovato utili queste informazioni?