Ultima modifica 27/10/2022

La carta d’identità elettronica (CIE) è un documento di identità rilasciato a tutte le cittadine e i cittadini residenti sul territorio nazionale.

Per i cittadini A.I.R.E., presso i Comuni italiani,   attualmente potrà essere rilasciata solo la carta di identità cartacea.

Per i cittadini stranieri (comunitari ed extracomunitari) non è valida per l’espatrio.

E’ possibile ottenere la carta di identità in formato cartaceo solo in casi di reale e documentata urgenza (motivi di salute, viaggio, partecipazione a concorsi o gare pubbliche).

Chi può fare domanda

Chi risiede o dimora a Medicina.

Il richiedente deve presentarsi personalmente allo sportello anagrafe, anche se minorenne.

Se minorenne deve essere accompagnato da entrambi i genitori o tutore; nel caso di impedimento di uno dei genitori è possibile dare il proprio assenso compilando il modulo allegato con copia del documento d’identità valido.

Per chi non è residente, l’anagrafe dovrà acquisire il nulla osta dal Comune italiano di residenza in un termine massimo di 7 giorni.

Anche i cittadini italiani residenti all’estero AIRE possono richiedere l’emissione della CIE tramite Consolato italiano di riferimento.

Visita il sito Ministero dell’Interno 

Come fare la richiesta

E’ possibile presentarsi ad accesso libero il:

  • Lunedì dalle 8:15 alle 12:00
  • Martedì dalle 8:15 alle 12:00
  • Giovedì dalle 8:15 alle 12:00
  • Venerdì dalle 8:15 alle 12:00

Negli orari di apertura al pubblico di martedì e giovedì pomeriggio il servizio continuerà ad essere solo su prenotazione.

Sarà possibile continuare a prenotare gli appuntamenti anche negli orari di apertura al mattino.

Al mattino gli appuntamenti avranno la precedenza sugli utenti ad accesso libero.

Prenota un appuntamento per ciascuna CIE tramite:

E’ necessario arrivare puntuali all’appuntamento. In caso di ritardo superiore a 10 minuti e senza preavviso, la prenotazione viene annullata.

Se sei impossibilitato a presentarti personalmente per problemi di mobilità (anziani, invalidi, ecc.) e vuoi richiedere il servizio a domicilio per il rilascio della carta d’identità, puoi delegare un’altra persona che dovrà recarsi all’Ufficio Anagrafe con la seguente documentazione:
  • certificazione/attestazione che attesta tale impedimento
  • carta d’identità del richiedente
  • fototessera recente (non più vecchia di sei mesi) del richiedente
Verrà quindi concordato con l’ufficio un appuntamento presso il domicilio del richiedente.
Per ulteriori informazioni consulta la pagina Servizi anagrafici a domicilio

Cosa portare all'appuntamento

  • n.1 fotografia recente (fatta da non più di 6 mesi) e a colori su sfondo bianco con le modalità di acquisizione e le caratteristiche indicate sul sito del Ministero degli Interni
  • tessera sanitaria/codice fiscale
  • documento di riconoscimento valido
  • carta d’identità in scadenza o deteriorata o denuncia per furto o smarrimento

Per i minori portare anche:

  • modulo di assenso dei genitori per il rilascio della carta d’identità valida per l’espatrio (solo nel caso in cui uno dei due genitori non possa essere presente).

In caso di rifiuto o impossibilità all’assenso di uno dei due genitori è necessaria l’autorizzazione del Giudice Tutelare.

Per i cittadini stranieri portare anche:

  • permesso di soggiorno valido
  • passaporto o documento di identità rilasciato dal Paese di origine in caso di richiesta di prima carta di identità

Quanto costa

22 euro, puoi pagare in contanti o con il bancomat

Tempi di rilascio e codice Pin

Entro 6 giorni lavorativi tramite raccomandata all’indirizzo indicato.

A procedura conclusa l’ufficio rilascia un riepilogo dei dati con numero della CIE e la prima parte dei codici PIN e PUK. La seconda parte dei codici arriva a casa in busta chiusa insieme alla carta.

Quanto dura

  • 3 anni per i minori da zero a tre anni
  • 5 anni per i minori dai tre anni fino alla maggiore età
  • 10 anni dai diciotto anni compiuti

Donazione organi e tessuti

Con la CIE è possibile esprimere la volontà di donare organi e tessuti sottoscrivendo una dichiarazione al Sistema Informativo Trapianti (SIT).

L’ufficio consegnerà al cittadino un documento che attesta la scelta espressa. La scelta può essere successivamente modificata.

Carta d’identità – Dichiarazione di consenso o diniego alla donazione di organi e tessuti

Moduli del procedimento

  • Carta d'identità - Modulo di assenso dei genitori per espatrio minori
    Pdf

Allegati al procedimento

Ufficio di riferimento

Hai trovato utili queste informazioni?