Descrizione e riferimenti normativi

La SCIA è presentata allo Sportello Unico dell’ Edilizia dal proprietario dell’immobile o da chi ne ha titolo nell’osservanza, corredata dalla documentazione essenziale, tra cui gli elaborati progettuali previsti per l’intervento che si intende realizzare e la dichiarazione con cui il progettista abilitato assevera la conformità del progetto alla normativa vigente.

La SCIA è corredata altresì dalle autorizzazioni e dagli atti di assenso, comunque denominati, o dalle autocertificazioni, attestazioni e asseverazioni o certificazioni ditecnici abilitati relative alla sussistenza dei requisiti e dei presupposti necessari ai fini della realizzazione dell’intervento edilizio, dagli elaborati tecnici e dai documenti richiesti per iniziare i lavori, nonché dall’attestazione del versamento del contributo di costruzione, se dovuto.

Gli interessati, prima della presentazione della SCIA, possono richiedere allo Sportello unico di provvedere all’acquisizione di tali atti di assenso, presentando la documentazione richiesta dalla disciplina di settore per il loro rilascio.

La SCIA è efficace a seguito della comunicazione di regolare deposito e comunque decorso il termine di cinque giorni lavorativi dalla sua presentazione, in assenza di comunicazione della verifica negativa. Entro i trenta giorni successivi all’efficacia della SCIA, lo Sportello unico verifica la sussistenza dei requisiti e dei presupposti richiesti dalla normativa e dagli strumenti territoriali ed urbanistici per l’esecuzione dell’intervento.

RIFERIMENTI NORMATIVI

L.R. 15/2013 – PRG vigente – PSC e RUE adottato
Per consultare le tavole della zonizzazione del P.R.G. comunale clicca qui.

U.O. - Responsabile del procedimento - Info

Responsabile del procedimento: Silvano Fabrizio
email: silvano.fabrizio@comune.medicina.bo.it – tel 0516979211

Provvedimento finale:
Responsabile Arch.Sisto Astarita
email: sisto.astarita@comune.medicina.bo.it – tel 051 6979212

Per info:
Sportello Unico dell’Edilizia ediliziaprivata@comune.medicina.bo.it – tel 0516979208

Potere sostitutivo in caso di inerzia

Potere sostitutivo: In caso di inerzia il potere sostitituvo è attribuito al Segretario Generale Valeria Villa.

Modalità di pagamento:

Contanti o assegno circolare presso la Cassa di Risparmio di Ravenna Spa – Filiale di Medicina (intestato a Tesoreria Comunale Carisp Ravenna Spa)
Bonifico bancario sul conto corrente intestato a Comune di Medicina c/o Cassa di Risparmio Ravenna – Direzione Generale Iban IT49U0627013199T20990000633
Versamento tramite conto corrente postale n. 298406 intestato a Servizio Tesoreria Comune di Medicina.

Normativa del procedimento

  • Norme di attuazione del PRG (non più vigente)
    Pdf

Moduli del procedimento

Allegati al procedimento

Ufficio di riferimento

Hai trovato utili queste informazioni?