Ufficio di riferimento

A chi rivolgersi

UNITÀ ORGANIZZATIVA RESPONSABILE DELL' ISTRUTTORIA: SERVIZI DEMOGRAFICI

Responsabile del procedimento – Il Funzionario incaricato:

Italo Poggesi, Tel.0516979288
Catia Campomori, Tel.0516979288
Luisa Lanzarini, Tel.0516979288
Mirella Dall’Olio, Tel.0516979288
Valentina Montalbani, Tel.0516979288

 

Per informazioni: Ufficio Elettorale

MODALITÀ DI RICHIESTA

Descrizione

 

Gli elettori affetti da infermità permanenti tali da non consentire l’autonoma espressione del diritto di voto, possono esprimere il voto con l’assistenza in cabina di un altro elettore liberamente scelto dalla persona disabile.

L’accompagnatore in cabina può essere individuato tra gli elettori di un qualsiasi Comune Italiano, ma non può esercitare tale funzione per più persone.

L’elettore affetto da un impedimento permanente, ha la possibilità di fare annotare  sulla propria tessera elettorale il diritto al “voto assistito”, mediante apposizione del timbro “ AVD”  a cura dell’Ufficio Elettorale del Comune di residenza.

REQUISITI E DOCUMENTI DA PRESENTARE

Requisiti:

 

Possono richiedere l’apposizione del timbro AVD  i cittadini iscritti nelle liste elettorali del Comune di Medicina, fisicamente impediti  in modo permanente ad esercitare autonomamente il diritto di voto.

 

Documenti da presentare:

 

Chi intende avvalersi di questa possibilità deve presentare apposita richiesta all’Ufficio Elettorale allegando i seguenti documenti:

–  Modulo di richiesta di annotazione del diritto di voto assistito (timbro AVD)

–  copia del documento d’identità e certificato medico  rilasciato dall’ASL di competenza territoriale, attestante l’impedimento fisico permanente.


La domanda per l’apposizione del timbro AVD sulla tessera elettorale può essere presentata con la  seguente modalità:

 

  • Consegnata personalmente all’Ufficio Elettorale, con allegata copia documento di identità.

ITER - TEMPI - DURATA

Dopo la verifica della documentazione prodotta,  il Comune di iscrizione elettorale provvede ad apporre sulla tessera elettorale il timbro di voto assistito (AVD) in modo da rispettare il diritto di riservatezza dell’interessato. L’applicazione del timbro è effettuata nei seguenti tempi:

  • in occasione di consultazioni elettorali: rilascio immediato allo sportello dell’ufficio elettorale;
  • fuori dai periodi di consultazioni elettorali: entro 30 giorni dalla richiesta;

Costi

 

Costi: nessuno, l’apposizione del timbro è gratuita

 

Il provvedimento finale del Comune può essere sostituito da una dichiarazione sostitutiva dell’interessato? NO

Il provvedimento finale del Comune può concludersi con un silenzio/assenso da parte del Comune? NO

Strumenti di tutela Amministrativa e Giurisdizionale

Inerzia dell’Amministrazione

Nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo:

Onelio Rambaldi, Sindaco Telefono 0516979283 (Segreteria), fax 0516979222, email:
segreteria@comune.medicina.bo.it

Modalità di richiesta: attraverso invio istanza alla casella di posta elettronica certificata istituzionale

PEC: elettorale@pec.comune.medicina.bo.it
Oppure

Tramite posta ordinaria Via Libertà 103, cap 40059 oppure fax 0516979222

Qualora anche il titolare del potere sostitutivo rimanga inerte e non concluda il procedimento con l’emanazione dell’atto conclusivo nella META’ del tempo originariamente previsto, ai sensi dell’art.2, comma 9-bis, della Legge 9 agosto 1990, n. 241, “avverso il silenzio” della P.A. il privato potrà ricorrere al TAR (Tribunale Amministrativo Regionale ).

ULTIMA MODIFICA: 09/12/2015

NORMATIVA

D.P.R. 30 marzo 1957, n.361 e successive modifiche – Testo unico delle leggi elettorali

Legge 7 agosto 1990, n.241 “Nuove norme il materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi, art.2 comma 9-bis Conclusione del procedimento”

Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n.267 T.U. delle leggi sull’ordinamento degli enti locali, Titolo IV – Cap.III Dirigenza ed incarichi.

Legge 5 febbraio 2003, n.17 – Nuove norme per l’esercizio del diritto di voto da parte di elettori affetti da gravi infermità

Deliberazione di Giunta Comunale n.113 del 27/08/2012 Provvedimenti in materia di conclusione del procedimento amministrativo (individuazione del soggetto a cui è attribuito il potere sostitutivo in caso di inerzia).

Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n.33 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”

Delibera della Giunta Comunale n.160 del 16/12/2013 “Delibera Giunta Comunale n.113/2012 “Provvedimenti in materia di conclusione del procedimento amministrativo”: specifiche riguardo a procedimenti assegnati ai Servizi Demografici”.