Considerato che le condizioni climatiche degli ultimi giorni sono caratterizzate da un considerevole calo delle temperature, che genera una situazione di disagio termico, all’interno degli edifici è stata autorizzata la proroga del periodo di accensione degli impianti termici, ai sensi dell’art.5, comma 1 del D.P.R. 16 aprile 2013 n.74, con decorrenza dal 15 maggio 2019 fino al giorno 21 maggio compreso per una durata massima di sette ore giornaliere.

Comunicazione a cura dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico e Comunicazione Istituzionale