Teatro Sala del Suffragio

Dal 2015, la stagione teatrale di prosa, cabaret e dialettale è gestita dall’associazione culturale “Eclissidilana”. La stagione ha luogo presso la Sala del Suffragio, una sala teatrale di 180 posti, sita in via Libertà 60 in pieno centro storico, ristrutturata dal Comune di Medicina ed inaugurata nel 2006. Questa Sala, oltre agli spettacoli in rassegna e proiezioni cinematografiche. ospita anche laboratori di teatro per ragazzi delle scuole medie, corsi di comunicazione e drammaturgia.

Una ricca programmazione teatrale e cinematografica è in arrivo alla Sala del Suffragio, sotto la direzione artistica di Dario Criserà (Associazione Eclissidilana), con rassegne di prosa, cabaret, teatro dialettale, eventi musicali e proiezioni cinematografiche.

Sul palco si alterneranno compagnie ed attori di grande spessore, comici protagonisti degli schermi televisivi e in particolar modo di “Zelig” come  Antonio Cornacchio, Dado, Maria Pia Timo, Sergio Sgrilli, Claudio Lauretta e Leonardo Manera. Quest’anno la rassegna di cabaret si arricchisce di un ulteriore appuntamento, arrivando a ben sei spettacoli.

Evento speciale fuori abbonamento “Bionda Zabaione” con Maria Pia Timo, un recital che unisce il meglio dei personaggi, delle gag e delle trovate rubate dal repertorio della comica faentina volto noto di Sky, Rai e non solo.

Tra gli spettacoli di prosa: “D.E.O. Ex machina – Olivetti un’occasione scippata” di e con Antonio Cornacchione; “Natura morta in un fosso” con Alessandro Pilloni; “Il circo capovolto” con Andrea Lupo ; “Cucina in punta di piedi” ovvero la straordinaria figura di Pellegrino Artusi raccontata dall’attrice Veronica Gonzalez, presente sulla scena mondiale sia in manifestazioni teatrali che in tv.

Infine “Non è obbligator10 essere eroi” con Dario Criserà e la regia di Cristiano Falaschi, ovvero la nuova versione estesa e rimasterizzata dello spettacolo dedicato all’Odissea e al suo protagonista Ulisse…un personaggio non proprio eroico.

Tra gli appuntamenti musicali (ad ingresso libero): “Tra racconto e canzoni” con Roberto Montefusco e Claudio Bolognesi; “Medicina in brass” promosso dall’Associazione I Portici di Medicina con la direzione artistica di Paola Del Verme e infine il tradizionale “Concerto del Nuovo Anno” con la Banda Municipale di Medicina.

Torna anche il teatro dialettale con sei appuntamenti, tra cui lo spettacolo “Mi non l’ha sanper dett…” con la compagnia “Al nostra dialatt” la sera del 31 dicembre.

Infine tornerà anche una nuova stagione cinematografica a partire dall’autunno: venti titoli di film di ogni genere… commedie, drammi e cartoni animati, per accontentare tutte le esigenze.

ABBONAMENTI – INFO UTILI

Tel. 333 9434148
E- mail: info@eclissidilana.it 
Sito:www.saladelsuffragio.it/

CONVENZIONI ATTIVE

Da settembre 2019 ad aprile 2020 presentando l’abbonamento teatrale si avranno agevolazioni presso: l’Osteria di Medicina, il ristorante Il Giardino e la Libreria Atlantide di Castel San Pietro.

Inoltre ai soci Coop Reno che acquisteranno un abbonamento per la stagione teatrale 2019/2020 sarà riconosciuto un buono spesa del valore del 30% del prezzo dell’abbonamento.