Difensore civico Regionale

I cittadini possono rivolgersi al:
Difensore Civico della Regione Emilia Romagna
Dott.
 Gianluca Gardini

Per ricevere informazioni, presentare un reclamo o fissare un appuntamento con il Difensore civico o con il suo personale è possibile:

E’ possibile recarsi personalmente presso gli uffici del Difensore civico per consegnare documenti relativi a istanze già aperte oppure per chiedere informazioni in merito all’apertura di una nuova istanza nelle giornate di martedì pomeriggio e giovedì mattina, previo appuntamento da concordare con il personale telefonando ai numeri 051.527.5860/527.6382.

Chi è?

Il Difensore Civico interviene per la tutela di chiunque vi abbia diretto interesse in riferimento a provvedimenti, atti, fatti, comportamenti ritardati, omessi e comunque compiuti irregolarmente da uffici o servizi:
dal Comune
da Enti, Istituti, Consorzi, Aziende dipendenti o sottoposte a vigilanza o a controllo del Comune
Il Difensore Civico può altresì segnalare eventuali disfunzioni riscontrate presso altre Pubbliche Amministrazioni sollecitandone la collaborazione.

Il Difensore Civico può inoltre intervenire invitando i soggetti, quali i concessionari di servizi pubblici comunali o altri operanti nelle materie di competenza del Comune, a fornire notizie o chiarimenti nei limiti degli obblighi su di essi gravanti verso il Comune.

Chi si può rivolgere al difensore civico?

I singoli cittadini, gli Enti, le Istituzioni.

L’esito delle richieste

Svolte le opportune verifiche, il Difensore Civico dà notizia agli interessati degli eventuali provvedimenti assunti dall’Amministrazione e comunque dello stato della pratica. Il Difensore Civico è tenuto al segreto sulle notizie di cui sia venuto a conoscenza e che siano da ritenersi segrete o riservate secondo le leggi vigenti. Segnala agli uffici e organi competenti le disfunzioni riscontrate, sollecitando provvedimenti ed indicando – anche ai fini dell’apertura del procedimento disciplinare – i soggetti che abbiano con il loro comportamento mancato al dovere d’ufficio nei confronti degli interessati.

Per maggiori info visita il sito della Regione Emilia-Romagna.

Sfoglia il depliant informativo “Istruzioni ad uso di tutti i giovani cittadini”.